Burger di ceci e alghe nori, con avocado grigliato e pesto al basilico

Oggi a pranzo ad Orto Zero ho servito questo burger di ceci e alghe molto particolare. Questa ricetta è nata come sempre da un’ingrediente salutare, in questo caso dall’alga nori. E’ un piatto ricco di sapori che si incontrano e  regalano sensazioni organolettiche del tutto nuove ma che vi stupiranno e sorprenderanno i vostri commensali.

Vorrei riportare alcune proprietà benefiche dell’alga nori

“Fonte naturale di iodio, l’alga nori è un oligo-elemento essenziale per il corretto funzionamento della ghiandola tiroidea, aiuta la crescita e il metabolismo, migliora l’agilità mentale e partecipa al metabolismo dei grassi. Grazie al suo contenuto di provitamina A ha un effetto rimineralizzante e può essere indicato per avere capelli sani, favoriscono anche la crescita delle unghie; favorisce la riduzione del colesterolo, facilitando l’eliminazione dei grassi nel sangue. Tuttavia, il suo uso eccessivo è controindicato in soggetti che seguono una dieta iposodica o soffrono di ipertensione, ritenzione di liquidi o disturbi renali e donne in gravidanza.”

Dopo questa breve parentesi partiamo con la ricetta.

Ingredienti per 4 persone:

3 fogli di alga nori

2 scalogni

300 g di ceci (messi a bagno una notte)

3 pomodori cuore di bue

4 foglie di insalata gentilina

1 mazzo di prezzemolo

1 mazzo di basilico

100 g di pinoli

olio extravergine d’oliva

aceto di mele

sale q.b.

 

Procedimento:

Prendete una pentola, mettete l’acqua, i ceci e due foglie di alloro e lasciate cuocere per circa 30 minuti. Se non avete tempo potete utilizzare i ceci in barattolo.

Nel frattempo preparate la brunoise di pomodoro cuore di bue. Prendete una boule di vetro, versate un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva, mondate e tritate uno scalogno e qualche foglia di basilico e prezzemolo, 2 cucchiaini di aceto di mele e sale. Mondate e tagliate a cubetti i pomodori e lasciate riposare in frigo.

Mondate il basilico e con un frullatore ad immersione versate il basilico, 1 cubetto di ghiaccio, olio extravergine d’oliva, pinoli e sale.

quando i ceci saranno cotti fateli insaporire in una padella con un filo d’olio ed il trito di due scalogni.

Frullate ora i ceci, le alghe dopo averle fatte rinvenire in acqua bollente per 3 minuti. Se il composto risultasse troppo molle, potete aggiungere un po’ di pangrattato senza glutine o farina di ceci.

Preparate ora i burger formando delle polpette che schiaccerete.

Pulite gli avocado e tagliateli a fette. Mondate le foglie di insalata.

Mettete una griglia sul fuoco e grigliate i burger e le fette di avocado.

Servite su un piatto piano in questa sequenza: la foglia di insalata, la brunoise di cuore di bue, il pesto di basilico, il burger ed infine l’avocado.

 

burger di ceci e alga Nori, insalata gentilina, brunoise di cuore di bue alle erbe aromatiche, avocado grigliato, cipolle caramellate, pesto al basilico

Annunci

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. Luca ha detto:

    Mi congratulo con tè per aver condiviso sul web questa ricetta. Da questo articolo traspare tutta la tua padronanza e soprattutto tutto il tuo amore per la cucina. E’ una ricetta molto originale e penso che l’ abbinamento dell’ avocado con questi burger sia una scelta vincente. L’ avocado è proprio un nutrimento eccelso che si abbina bene con tutto. Mi congratulo con te anche per la bellezza delle tue foto. Una ricetta buona e salutare che viene resa bella da vedere sicuramente rende il tutto ancora più gradevole. Da come parli in questo articolo noto anche la tua forte inclinazione all’ aspetto salutista dei cibi. Penso proprio che un cibo gustoso, 100% cruelty-free e con delle proprietà cosi salutari è sicuramente l’ alimentazione migliore. Sapresti dirmi dove posso trovare l’ alga nori ? Grazie

    Liked by 1 persona

    1. 50sfumaturediveg ha detto:

      Buongiorno Luca, ti ringrazio moltissimo per i complimenti che hai fatto su ogni aspetto della presentazione del piatto. Noto con piacere che hai colto tutto ciò che volevo trasmettere, anche se per me è più facile poter regalare alle persone sensazioni ed emozioni cucinando.
      Per quanto riguarda l’alga nori, la puoi trovare nei supermercati come all’Esselunga o in erboristeria.
      Grazie ancora per il tuo commento è spero vivamente che verrai ad assaggiare i miei piatti, presso l’orto zero caffè ad Alessandria, in piazza santa Maria di Castello.

      Mi piace

      1. Luca ha detto:

        Allora tutto sommato è facile recuperare questo particolare tipo di alga. Il reparto salutista e vegano dell’ Esselunga è notoriamente ben rifornito. Hai illustrato in maniera eccelsa come preparare questa prelibatezza e mi è parso di capire che tutto sommato la sua preparazione è semplice. Mi piacerebbe molto poter degustare una ricetta preparata da te. Quando passerò dalle parti di Alessandria fare tappa presso il ristorante in cui lavori sarà un vero piacere. Grazie ancora per aver condiviso questa fantastica ricetta vegana.

        Liked by 1 persona

      2. 50sfumaturediveg ha detto:

        Grazie ancora Luca per la tua risposta, ti aspetto allora nel locale dove lavoro.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...