Questa ricetta è nata per caso…avevo in casa due barbabietole cotte, delle mandorle, un po’ di erbe aromatiche donate dal piccolo “orticello” che mia madre ha sul suo balcone et voilà la ricetta.

Ingredienti: 3 patate, metà porro, 2 barbabietole rosse cotte, farina di grano duro rimacinata, mandorle tritate, rosmarino, salvia, prezzemolo, basilico e la scorza di mezzo limone, sale, olio evo.

Procedimento: mettete a cuocere le patate con la buccia. Nel frattempo frullate la barbabietola e mettetela in una terrina. Mondate le erbe aromatiche, il porro e il limone. Tritate le erbe aromatiche insieme al porro, tagliate a julienne la scorza del limone.Quando le patate sono cotte, schiacciatele con lo schiacciapatate direttamente con la buccia, nella terrina con la barbabietola. Iniziate ad impastare aggiungendo la farina finché non ottenete un impasto morbido e non appiccicoso. Prendete dei piccoli pezzi di impasto, spolverate sulla spianatoia un po’ di farina  e formate con le mani dei filoncini che andrete a tagliare con un coltello non seghettato a distanza di 2cm al massimo. Mettete a bollire una pentola con dell’acqua, nel frattempo preparate una padella antiaderente con l’olio ed il trito di porro, le erbe aromatiche ed il trito di mandorle che rosolerete un paio di minuti prima di  saltare gli gnocchi . Buttate i vostri gnocchi, quando vengono a galla toglieteli con una schiumarola e metteteli nella padella con le erbette, fateli saltare finché non avranno assorbito il tutto.

Servite in un piatto da portata con lo zest di limone e ancora qualche erba aromatica.

Buon appetito!

 

 

20161125_212102

Annunci